Gli interventi di "Riforme istituzionali"
http://www.mclink.it/assoc/malcolm/riforme/interventi/indice.htm

N 130 - 19/12/97
Franco Ragusa

Referendum truffa o referendum vero?

Per quanto i giornali e gli organi d'informazione in generale, compreso "il manifesto", si guardino bene dal darne risalto, la discussione intorno al referendum "unico", previsto dalla legge costituzionale istitutiva della Bicamerale, sta finalmente riprendendo corpo.
E' di pochi giorni fa l'uscita del verde Pecoraro Scanio, per altro bocciata immediatamente dal suo collega verde Boato, che ha riproposto la questione di dividere in piu' quesiti il referendum finale.
Sul tema, la rivista Micromega ha promosso un'iniziativa e... se ne sono sentite delle belle.
C'e' chi ha messo in evidenza che l'attuale Parlamento non e' stato certamente eletto dai cittadini per fare le riforme e sulla base di progetti chiaramente espressi (ad esempio, tanto per chiarire la sostanza del rilievo, quanti voti avrebbero preso quei partiti che si fossero presentati agli elettori sostenendo la famosa Bozza Boato? E il PDS, cosa avrebbe sostenuto in campagna elettorale, il presidenzialismo?).
E chi ha concluso che bisognerebbe dire sin da subito che si votera' NO o che ci si asterra' di fronte al referendum "prendere o lasciare".
Certo, non tutte le posizioni espresse sono state di questo tenore, ma dopo il silenzio "di fatto" intorno alla legittimita' o meno del progetto licenziato dalla Bicamerale e della stessa legge istitutiva, che se ne cominci a discutere, ed in sedi che certamente non rappresentano aree estreme di pensiero, fa ben sperare circa la possibilita' che possa svilupparsi una fase critica che sino ad ora non c'e' stata.

... AAA Adesioni cercasi: "Referendum unico? No, grazie!" - http://www.mclink.it/assoc/malcolm/riforme/astens.htm


Intervento successivo

Intervento precedente


Indice Interventi

Indice Interventi (solo testo)